lunedì 23 dicembre 2013

Discorso del Presidente della Repubblica di fine anno 2013...

Tranquilli, Spofforth non ritorna, la mia è solo una capatina al volo !!!

Vi avevo spiegato con chiarezza, che Spofforth bramava la distruzione, come unica possibilità per ripartire...
Beh, direi che ci siamo. I post miei di tutto il 2012, trasudavano disperazione e dolore e rabbia...
Tutto è andato avanti come se nulla fosse; i risultati, sono sotto gli occhi di tutti.
Ci siamo.
Ora, preparatevi a vedere il consueto discorso del Presidente della Repubblica, per la fine dell' anno 2013...
Con quale faccia e quali discorsi si presenterà, ad un paese DECEDUTO ?!

lunedì 22 luglio 2013

La sorte d'Italia è nella spada...

Torna Spofforth ?!
No, tranquilli, non sono mai sparito, ma nemmeno è il caso di parlare, oramai...
TUTTI gli italiani dabbene, hanno capito perchè, non sono già in corso disordini e sommosse; e credo di averlo ben spiegato, in precedenza...

Speravo, prima delle elezioni, che gli italiani capissero, quella che era la situazione, e chiesi con tutto il cuore, di schierarsi verso si estremi, sia a sinistra che a destra, per dare il segnale che, i partiti dello sfacelo, erano morti... Anche Grillo, mi andava bene, qualunque cosa, piuttosto che rivotare chi, ha aperto colpevolmente la strada al "maggiordomo" d'Europa...

Ma non c'è stato nulla da fare; e le tv, da allora, continuano a prendere per il culo il popolo, che dormi e muore nel sonno...

Le aziende, sono TUTTE, condannate a morte, da quella melma informe che ci governa, espressione di una ultradecennale peggiocrazia mediocre, infame, CRIMINALE !!!

Hanno tradito la Patria, nella sua accezione più alta; hanno tradito il popolo e la Bandiera.

Ora, guardate questa spada e ditemi, di chi era, di un pericoloso criminale ?!?
Di un guerrigliero, di un pazzo criminale, di chi ?!?
DITEMI, ORA, DI CHI ERA QUESTA SPADA, CHE QUESTI CRIMINALI STANNO DISONORANDO ?!?
E che cosa ci debbono fare ancora, per far insorgere il POPOLO ?!?
Cos'altro !?


lunedì 29 aprile 2013

Sparatoria a Palazzo Chigi... Colpa della violenza verbale nei mass-media ?!

Da mesi, dico che sarebbe bene spegnere le tv. ; il popolo, per mantenersi lucido, in un momento simile, questo dovrebbe fare...

E così, in questi giorni, ci tocca anche sentire, da tv, giornali, radio e altri, cosiddetti, organi di informazione, che la violenza verbale nei mass-media è elemento scatenante.
Insomma, laddove viene dichiarato che, uno "squilibrato", spara in piazza, si rimanda a colpe insite nei partiti che, sobillerebbero le folle ?!
Ovvio il richiamo a Grillo, ed al suo movimento che, con 8 milioni di elettori imbufaliti, non ha al momento alcuna rappresentanza, nel nuovo governo di emergenza nazionale...

Ma insomma, ma cominceranno a trattarci con un minimo di rispetto, in questo paese, prima o poi ?!
Qui, praticamente, siamo tutti fessi !!!
Una marmaglia di psicolabili, in balia di Grillo, o di quelle poche voci libere ed urlanti, oggi !!!

Grida Grillo, gridano i vari partiti i loro proclama, e le loro accuse AGLI ALTRI; e quindi, alla fine, si genera un clima di inusitata violenza verbale !!!
E, alla fine, qualche psicolabile, spara !??!
Questa, è la tesi di fondo che passa, in questi giorni in molti mass-media; sarebbe questa violenza verbale di quattro galli spennacchiati, alla base di una giornata di ordinaria follia a Palazzo Chigi ?!?

E' clamoroso, che proprio nell'ultimo post, citavo quel film; clamoroso.
Ma è ovvio che il clima di disperazione, nel quale MILIONI di italiani vivono, per la preoccupazione di non poter onorare gli impegni, per la paura di perdere la casa, il lavoro, la dignità, può generare di queste situazioni !!!

I mass-media, possono raccontare quello che vogliono; la verità, è nelle piazze, è nel popolo, è nel moribondo ceto medio, oramai estinto, nel reietti e negli emarginati, che sono ormai MILIONI !!!
I mass-media, nel paese con più giornalisti, di cui metà con contratti a termine; nel paese dove i partiti hanno regnato incontrastati, produce sottoculture nemiche del popolo, e vaste schiere di vassalli, che cosa volete che vi dicano, oggi ?!?

Che la colpa, è di un certo clima, creato da Grillo.
Che ci sono state campagne di odio, da questa o quella parte !!!
E questa, sarebbe l'analisi diffusa, dai giornalai, stamane ?!
E' questo, quello che succede oggi, in questo paese ?!

Un povero disgraziato, una persona senza più speranza, si reca in piazza con una pistola; è emozionato, gli tremano le mani e quei pochi pensieri che ancora ha, tentennano, irrorati di odio e disperazione...
Non ha più lucidità, probabilmente da mesi o anni; non sa più, da tempo, cosa voglia dire sperare di lavorare, sperare di campare, avere un futuro...
E spara, sbagliando bersagli, sbagliando tutto; finisce anche i colpi, per l'emozione, perchè, infine, racconta di come l'ultimo, fosse destinato a se stesso...

Questo nuovo governo, deve fare MIRACOLI, per spegnere l'incendio che arde, nei cuori di MILIONI DI ITALIANI !!!
Ci hanno RUBATO la vita, in questi anni; è ora di porre immediatamente rimedio.
E' un miracolo, che finora i più, abbiano rivolto l'unico atto di violenza, verso se stessi, lasciando miriadi di orfani e vedove, per la disperazione, per le preoccupazioni, per il dolore di vedersi sempre di fronte, uno STATO NEMICO, UNO STATO INFAME e LADRONE !!!
Migliaia di suicidi, non ce li hanno raccontati, se non in stupide trasmissioni, dove le accuse, tra tizio e caio, si sono sempre riappropriate della scena, senza un minimo di rispetto, senza un minimo di decoro, senza un briciolo di ONORE !!!

Il popolo, è da mesi stanco e disperato.
Questa repubblica, ha ancora pochi mesi di vita, di fronte a se; se continua a trattare il popolo come fosse DEFICENTE, non si arriva da nessuna parte...
Questi eventi, si moltiplicheranno e, molto probabilmente, i prossimi, non saranno atto sconclusionato di isolato disperato, ma sempre più, atti organizzati e ben mirati di disperati, quanto improvvisati, cittadini in armi !!!

Spegnete la tv, e pregate...
Un popolo inerme, non può morire per colpa di pochi inetti, tutti messi al potere.
Questa farsa, finirà presto e solo Grillo, uno dei bersagli dei mass-media di regime, continua di dirlo.
Ora vogliono imbavagliarlo, dopo pochi colpi in piazza...

I veri responsabili di questo disastro, sono ancora tutti ai posti di comando.
Il popolo, è l'unico ad avere ancora in mano quel poco di RESPONSABILITA' che ancora c'è, nel paese.
Abusarne ancora, è CRIMINALE !!!

lunedì 8 aprile 2013

In un paese normale...

In un paese normale, quando non c'è un governo, la normale amministrazione, la vita, l'economia, continuano normalmente a funzionare.

Ma, Signori, noi tutti sappiamo che questo, di paese, è tutto, meno che normale.

La politica, in questi anni, ha compiuto innumerevoli scempi; su tutto, la politica, ha piazzato i propri compiacenti uomini e donne, nei ruoli chiave del paese.
Scuole, ricerca ed università, ospedali, esercito e pubblica amministrazione; fin qui, come in ogni paese semi-dittatoriale, si sono spartiti tutto quel che c'era da spartire.

Ma noi, non siamo nemmeno in un paese semi-dittatoriale, lo sappiamo bene tutti; dai, su, gettiamo le maschere !
Ebbene, oltre alle "naturali" spartizioni della cosa pubblica, negli anni passati, si sono poi spartiti le più prestigiose poltrone del para-pubblico; una immensa fetta di mondo produttivo, che spazia dalle utilities (energia, gas, telecomunicazioni), fino alle banche, per passare anche tramite grandi aziende, ovunque ricattate, a ogni livello territoriale e dimensionale.
E non parliamo delle municipalizzate, e delle migliaia di enti inutili, per carità; sembrano nati apposta per creare altre poltrone !

Lo sapete tutti, che è così, o no; mica ve lo deve dire Spofforth eh ?!

Ebbene, in un siffatto paese, l'assenza di un governo, lo stallo politico attuale, si riverbera sul funzionamento di TUTTO !

Questa, è la novità.
Non solo mancano i quattrini, ma vige anche il terrore assoluto, nei suddetti ambiti, perchè chi ha MALE comandato fino a qui, NON SA, se riuscirà a continuare o meno nella sua deprecabile opera di furto autorizzato, avvenuto fin qui, con delega ed autorizzazione partitica.

Lo stallo politico, oramai, è stallo di sistema.
Che hanno combinato, in questi 40 giorni, i suddetti enti, comparti e soggetti giuridici, anche fittiziamente privati ?!?
Ma non vedete che razza di situazione !?!

Corrono a pararsi il culo, mentre gettano sempre più nel baratro l'intero paese; con esso, poi, cadono i veri creditori, di questo sistema-paese, quelli che hanno più da perdere, ovvero i LAVORATORI !
E non distinguiamo, qui, tra imprenditori e dipendenti, secondo le vecchie ideologie; CHI LAVORA ed è lontano dalla casta, chi non è, in qualche modo attiguo al regime, sta morendo di tasse e scarsità di lavoro...

Siamo condannati a morte, da un regime dittatoriale mediocre, infame e capillarmente diffuso.
Questo stato MAFIOSO, è in stallo; se fosse un paese normale, funzionerebbe normalmente, perchè la dirigenza, manderebbe avanti la baracca senza batter ciglia...
Ma la classe dirigente di questo paese, una classe dirigente INDEGNA e figlia della casta, oggi, pensa solo a come spillare gli ultimi quattrini, a come pararsi il culo, a come resistere alla vittoria di questo o quel partito.

Osservate con pazienza ed obbiettività l'esistente, e vedrete quanto tutto ciò sia vero e spunto di profonda riflessione su quanto occorre oggi fare.

In un paese normale, questa farsa, sarebbe già finita; da un bel pezzo.

venerdì 29 marzo 2013

Buona Pasqua

Anche Spofforth, il distruttore, o quantomeno colui che brama la distruzione totale (per ricostruire, poi), in questi giorni sta zitto e buono...
Il traffico, nelle strade, non è quello degli "anni belli", e, anche in rete, mi sembra si assista ad un calo sostanziale di traffico ed attività.
Beh, che dirvi, anche durante le vere guerre, ci si riposa.
Lo farò anche io, cercando con tutte le forze, di non sentire nessun notiziario, perchè le orecchie, sono già traboccanti di mezogne...
Riposiamo e non pensiamo, martedì, ricominceremo la guerra.
State sereni e riposati, ci attendono alcuni mesi cruciali, prima del grande, grandissimo botto !!!
E, grazie a Dio, questa volta, ci porteremo dietro anche tutti i t-rex d'Europa, compresi i tedeschi...
Riposiamo tutti, che martedì, si riapriranno le danze, in questa euro-farsa, ben consapevoli tutti, che i giochi, stanno per finire, una volta per tutte !!!

lunedì 25 marzo 2013

Borse toniche e spread in calo... L'ultima euro-illusione...

E stamane, borse allegre e spread in calo, al punto da riprendere le distanze con i "bonos" spagnoli...
Sventato il default di Cipro, sui "mercati" torna la serenità ?!

Cipro, è solo l'ennesimo avviso di un prossimo, possibilissimo "game over", gentilissimi; si vanno diffondendo strane prassi ed ipotesi sempre più preoccupanti...

Il fatto che si siano evitati i prelievi, su conti di giacenza inferiore ai 100.000 euro, non è, da solo, elemento di rassicurazione soddisfacente.
Il principio del prelievo forzoso, è passato; ed i mercati, apprezzano.
Già più volte, l'uomo comune ha avuto sentore di questa evidenza; il "mercato", apprezza la nostra morte.

Cos'altro potrebbe succedere ora ?!
State sereni, NON è finita; il divario tra "mercati" ed esseri umani, è destinato ad ampliarsi sempre più.

Nei giorni scorsi, e probabilmente anche nei prossimi, i vari tg, hanno iniziato a segnalare imminenti PESANTISSIME scadenze, che colpiranno ancora i contribuenti italiani.

Le associazioni di categoria, di ogni categoria, le cosiddette parti sociali, tacciono; vi levo il dubbio, miei cari concittadini, ora è l'Italia è a rischio default...
Vari, isolati e fiacche voci allarmate, si sono sentite, fors'anche sollevate da chi politicamente ancora vuol dar battaglia; ma cosa può fare la politica, ora ?!?
Ancora sulle barricate, nell'ora della nostra morte ?!

Più che altro, cosa potrebbe fare, la politica, che inevitabilmente, non farà !

Occorre evitare queste scadenze, perchè, una LARGA parte della popolazione e delle già fiaccate aziende, NON potrà onorarle; la crisi, in itaGlia, metterà il TURBO, se non si pone IMMEDIATAMENTE, ORA, SUBITO RIMEDIO !!!

Non possono chiedere quattrini, dove lo stato ha già prosciugato abbondantemente; i consumi sono FERMI, IMMOBILI, CONGELATI !
NON CI SONO PIU', DA MESI, ENTRATE TALI DA GIUSTIFICARE I PRELIEVI FORZOSI GIA' IN ESSERE !!!
Le foto istat e di chiunque altro, sono sempre tardive; si preannuncia un nuovo imminente dramma, che, dopo il Portogallo, la Grecia, la Spagna e Cipro, porterà l'Italia su tutti i tg mondiali.

NON solo i politici, ma anche molte associazioni, stanno rischiando la pelle, perchè i prossimi milioni di disoccupati, protestati e miserabili, sono ASSOLUTAMENTE predestinati e condannati, e sono il frutto della mala gestione dell'ultimo governo.

Se non pongono rimedio immediato, sarà la fine per milioni di persone, ditte, famiglie; il dramma è qui, vicinissimo !!!
URGE, immediato, uno SCIOPERO FISCALE TOTALE.
Senza il carburante, non arriviamo neanche dietro l'angolo; non arriviamo nemmeno a giugno, le cui scadenze, rimandano oramai la mente ad eventi di carattere ESTINTIVO.

Esagero, come sempre ?!?!?

Io, lo dico da mesi e mesi; ora, lo ribadisco per l'ultima volta.
Siamo popolo di brontoloni e non entriamo mai in azione ?! Abbiamo i poltici che meritiamo ?!?
Abbiamo depositi bancari, MEDIAMENTE alti, che fanno ipotizzare si riesca ancora a resistere ?!?

STRONZATE. MONUMENTALI STRONZATE !!!
E' ORA CHE IL POPOLO INSORGA, TROPPI MESI ABBIAMO ATTESO, E CONFIDATO E PAZIENTATO !!! 

TUTTI sanno, e tutti dicono, che qualcosa dovrà succedere, e succederà, statene certi.
Occorre comprendere che non ce la facciamo più, occorre porre in atto strumenti, IMMEDIATAMENTE, di tutela e sopravvivenza, per l'esistente. Se lo stato fosse furbo e previdente, questo dovrebbe fare, MA ORA, SANTISSIMO IDDIO, ADESSO O MAI PIU' !!!

Sora guerra, aleggia, su queste macabre riflessioni, che sono il naturale risultato, della follia dei pochi.

La resa dei conti, Signori; SE non ci aiutano, ad uscire da un pantano dove lorsignori ci hanno messo, sarà la RESA DEI CONTI !
Porta a porta, città a città, palazzo a palazzo; NOI, il popolo, sappiamo che nello stato e nell'apparato, c'è ogni causa, del nostro male e di una fine, ampiamente prevista e preannunciata.

Ci siamo, preparatevi Signori.
O si aiuta il popolo, ORA, o sarà la fine; per tutti !

venerdì 22 marzo 2013

I nostri marò, rientrati in india... Che vergogna.



Alle ore 13:30 da noi,  quindi alle 18:00 i nostri marò, sono ritornati in india.
Questa, è l'ultima notizia, l'ultima novità di questa telenovela italo-indiana.
La guardasigilli, Paola Severino, sostiene di avere avuto ampie rassicurazioni, sul fatto che i nostri militari, avranno un "giusto processo".

Quindi, i due militari, dovrebbero essere processati da un tribunale che si allinei ai principi della normativa internazionale; così da garantire, che neppure da un punto di vista ipotetico potessero essere assoggettati alla pena di morte (!!!).
Il problema della giurisdizione, ha proseguito la Severino, “deve essere risolto secondo la normativa internazionale”.
Questo è il quadro entro cui dal punto di vista del ministro della Giustizia e del diritto si è sempre svolta la vicenda, ma il modo con il quale ottenere questi risultati non è certo nelle funzioni del ministro della Giustizia".
Il Guardasigilli ha comunque espresso ottimismo.

Sconclusionatezza, debolezza, schizofrenia; ecco i concetti che ci possono venire in mente, ripensando all'intera vicenda, suo sviluppo e possibile epilogo...

Ottimismo ?!? Non scherziamo !!!

Questa vicenda, è proprio emblematica dello stato generale in cui versa il paese.
L'analogo incidente di cui si è reso protagonista l'equipaggio della nave statunitense USS Rappahannock, , si è concluso con il rammarico e le scuse americane.
Non ci sono stati arresti (illegali), non ci sono stati processi farsa, titoli di giornali e tantomeno rapimenti di ambasciatori; non ci sono state MINACCE, e paesi che SUBISCONO in silenzio, le minacce...


Sarà per colpa dei conti pubblici ?!


I nostri indegni rappresentanti politici, hanno abbassato la testa, sempre più, tenendo PER NOSTRO NOME E CONTO, atteggiamenti dismessi, ridicoli, raccapriccianti...

Questa vicenda, è un chiaro indicatore di qualcosa di molto più grave e profondo, che va molto oltre i fatti di questa vicenda. La farsa che ne è seguita, ci indica infatti qualcosa di ben peggiore; questa è una storia degna di esser raccontata in un film di bollywood, tanto suona assurda, sbagliata, grottesca e sconclusionata...

Lo stato, che già da anni non brilla per virtù civiche, ma che è anzi da decenni, la fonte primaria di corruzione, invece che di diritto, è stato negli ultimi tempi LUPO (FAMELICO), con i suoi figli, i cittadini, sopratutto quelli più devoti, corretti, onesti; ed è stato PECORA, in quel tristo consesso che chiamiamo europa, eppoi mondo.

INACCETTABILE, questa faccia doppia di questa piccola Italia.
Un paese gioioso, ricco e potente, è stato in pochi mesi distrutto, ed il mio cuore, grida la sola parola possibile: TRADIMENTO !!!

La triste vicenda è solo l’ennesima riprova di quanto quest'ultimo governo, totalmente scollegato dall'interesse nazionale, abbiano svenduto il nostro Onore, la nostra Patria, la nostra Dignità.
La faccenda, è stata gestita malissimo; abbiamo subito costanti minacce, perché l’atteggiamento dismesso, ha istigato l’aggressività indiana !!!
Siamo arrivati alle minacce al nostro ambasciatore !!!
NON SI PUO’ SOPPORTARE UNA COSA SIMILE !!! 

La mia Patria, è distante anni miglia, da questo stato; disconosco del tutto, quanto ho dovuto sopportare in questi 12 o più mesi...

Insoppotabile, il processo, il rapimento dei marò e quello del nostro Ambasciatore in india.
Insopportabile, il ritorno dei nostri marò, oggi, in quella terra infame.
I politici indiani, altri incapaci, buffoni e corruttissmi, pur di autolegittimarsi, hanno sfruttato la faccenda, facendo la voce grossa; ma non con gli americani, no !!!
Solo con i pulcinella itaGliani, noti oramai nel mondo, per aver le mutande pesanti ed il cuore leggero...

VILTA’ E TRADIMENTO; i dodici mesi di politiche economiche folli, di supina accettazione delle politiche e direttive europee, VILTA’ E TRADIMENTO, il voltafaccia su questa faccenda assurda !!!

NON posso più vedere, le cose, in maniera disgiunta; gli ultimi mesi per tutti noi, assomigliano troppo da vicino, a quanto ci racconta questa vicenda...
A livello internazionale, MAI, la nostra immagine, la nostra Bandiera, erano stati tanto sminuiti e impropriamente rappresentati.

Il mio disgusto è totale.

I livelli di malagestione ed i rapporti stato-cittadino, in questi ultimi mesi, sono degenerati, superando di molto i limiti del consentito, in una democrazia occidentale...

Ci hanno tolto i soldi, ci hanno tassato, ancor di più le abitazioni, la auto, l’energia, il pane; hanno fatto chiudere migliaia di negozi, di ditte che impiegavano molte persone, e le hanno reso povere, queste persone, che oggi vivono nel terrore e l’indigenza…
Imprese sane e famiglie che vivevano in pace, oggi muoiono dietro le bollette, le tasse, gli adempimenti di uno stato infame, ingiuriosamente ingiusto e prepotente...
Hanno DISTRUTTO la nostra economia, svendendola all’alemanno, hanno finito l’opera decennale di distruzione e smantellamento della cosa pubblica; hanno ammazzato, il nostro popolo.
Ora, con questa Storia, ci hanno dimostrato che ci possono levare molto altro ancora; quel poco di Onore, di dignità, e amor di Patria che c’erano rimasti, ora e qui, se li portano via per sempre.

lunedì 18 marzo 2013

Cipro: inizia il grande botto ?!

Il parlamento cipriota, oggi, voterà per dare il via al PRELIEVO FORZOSO, sui conti correnti e depositi nelle banche dell'isola, richiesto dal unione europea, in cambio di un piano di salvataggio da 10 miliardi di euro...


La proposta dei ministri delle Finanze dell'Eurozona - un'imposta del 9,9% sui depositi oltre 100mila euro e del 6,75% per quelli di importo inferiore - ha provocato la rabbia dei correntisti ciprioti e degli stranieri residenti anche perché si tratta della prima volta che, per salvare l'economia di un Paese, vengono toccati i risparmi dei suoi cittadini. 

Ieri è quindi iniziato l'assalto a bancomat per prelevare più contanti possibili, mentre il governo ha deciso che gli istituti di credito rimarranno chiusi per due giorni. 
In caso di via libera la Bce provvederà Cipro della liquidità necessaria.

E continua, così, la lunga serie di interventi, molto discutibili, della dis-unione europea, nelle politiche e nelle scelte economiche, dei singoli paesi. 
Interferenze che hanno riguardato molti paesi, manovre depressive, quasi sempre, che non solo hanno riguardato le situazioni più delicate, come Grecia, Spagna e Cipro, ma anche altri stati, come la Romania...
L'europa, eroga, ed in cambio, IMPONE.
Impone tagli, tasse, impone lacrime e sangue ai POPOLI, mentre sostanzialmente indenni, rimangono le classi politiche che, nei suddetti paesi, hanno creato le situazioni di disagio.

Il presidente cipriota Nikos Anastasiades, parlando alla nazione, ha ribadito di aver fatto la "scelta meno dolorosa" accettando l'accordo per salvare l'economia del Paese ed ha assicurato che sta ancora facendo pressione affinchè l'Ue cambi decisione "per minimizzare l'impatto" sui piccoli depositi: si lavora, infatti, a una riduzione dal 6,75 al 3% dell'imposta sui depositi inferiori ai 100mila euro contro un innalzamento dal 9,9 al12,5% per quelli di importo superiore. 

La decisione di Cipro preoccupa soprattutto la Russia: l'isola del mediterraneo è il principale "paradiso fiscale" per gli oligarchi russi, ma anche una delle principali destinazioni degli investimenti bancari russi. Secondo gli esperti, si tratta di almeno 20 miliardi di dollari, cui si aggiungono - nel 2012 - i circa 12 miliardi di dollari delle banche russe (3 miliardi in più rispetto al 2011). Anche per questo nel 2011 Mosca aveva accordato a Nicosia un prestito da 2,5 miliardi. E per il presidente russo, Vladimir Putin la tassa è "ingiusta, non professionale e pericolosa". Intanto, il ministro delle finanze di Cipro Michalis Sarris è atteso mercoledì a Mosca dove probabilmente discuterà la possibile ristrutturazione del prestito.

Il presidente della Consob, Giuseppe Vegas, invita a non drammatizzare la situazione: "Cipro è una realtà molto piccola, non credo proprio" che in Italia possa succedere una cosa del genere...
Una realtà piccola, Cipro ?! Sarà, ma è una realtà che si aggiunge alla Grecia, ed alla Spagna; mentre le scellerate politiche europee, o meglio tedesche, stanno devastando anche paesi come la Romania che, per avere 20 miliardi, ha avviato anch'essa quelle che chiamano politiche di austerity. Politiche DEPRESSIVE, come le chiamo io...

Un forte sentimento enti-europeista, soprattutto anti-euro, comincia a sentirsi, e soffia dalla Polonia, dall'Ungheria, dalla Spagna e dall'Italia. 
Sono anche questi, piccoli paesi ?!?

Inoltre, vorrei così finire, anche l'Islanda, ERA, un piccolo paese; ma oggi, è un GIGANTE morale, in questa super-farsa affama popoli...

martedì 26 febbraio 2013

Grillo, Presidente del Consiglio...

Grillo, ha stramegavinto.
In ogni senso.
Soprattutto MORALMENTE.
In un paese come questo, è chiara, la battuta; se non siete degli ALIENI, è chiarissima...
Tra l'astensionismo ed un chiaro spirito anti-euro, le due coalizioni si tengono in piedi a malapena, oramai.
Lo tzunami, c'è stato, ma ancora, I CADAVERI, non l'hanno capito ?! POSSIBILE ?!?

E ora ?! Che succede ?!
Come riuscirà, l'anziano Presidente della Repubblichina, a vanificare quanto il popolo ha detto ?!
L'incarico a Bersani ?!
E per fare cosa ?!? CHE COSA ?!?

Riandare immediatamente al voto, come han fatto in Grecia, è l'unica soluzione; viceversa, con questi IRRESPONSABILI PAPPONI (evidenza STORICA ampiamente CERTIFICATA) si riapre il teatrino con un nuovo incomodo, OLTRE AL POPOLO STESSO, ovvero il Movimento 5 Stelle...

Siamo alla canna del gas, eppure, continuano, ho inteso, a le CHIACCHIERE sul chi ha vinto, sul come e con chi inciuciare...

Il Presidente del Consiglio, in pectore al Popolo Italiano, porcellum o non porcellum, è Beppe Grillo... LUI e soltanto LUI, dovrebbe avere l'incarico di formare un governo di emergenza nazionale, per fare POCHE URGENTISSIME RIFORME...

L'Italia sta morendo; a parte quel 25%, che contro tv, giornali e soliti fenomeni corruttivi (quali la devozione a chi ti fornisce il "lavoro") ha detto BASTA, sembra che i soliti non se ne siano proprio accorti...

BASTA, quel 25% a chiarire tutto; riusciranno anche questa volta, a fottersene allegramente ?!
Potete scommeterci !!!
La casta degli zombie, ed i loro devoti SERVI (per intenderci, quelli che alle primarie pensano sia la Bindi, personaggio utile al necessario rinnovamento), NON MOLLANO !!!

Riandiamo al voto, o gli lasciamo finire il lavoro di DEMOLIZIONE ?!

Vedremo. Noi che abbiamo pochi mesi di autonomia, oramai, in questo delirio di norme e tasse, non possiamo fare altro che sperare Grillo continui la sua opera che, in primis, consiste nel CACCIARLI VIA A CALCI NEL CULO...
Chi non ha votato, si vergogni; chi ha gettato la spugna, se ne penta. Grillo, ha riacceso ogni speranza di dignità, di ragione, di passione politica e civile !!!
Questo nostro popolo, ha ancora qualche speranza; da esercitarsi come, non si capisce, oggi, ma lo vedremo presto...

martedì 12 febbraio 2013

Va tutto bene, anzi, benissimo...

Il Santo Padre, si è dimesso.
E' la notizia del nuovo millennio ?!

Forse. In questo momento, questo ci sembra...

Di sicuro, un Papa che ha esercitato il suo ministero all'ombra di un Santo, e di una crisi che ci fa ricordare gli anni dell'ultima guerra, quanto poteva reggere, oggi, con la sola dottrina, con sempre meno fedeli, visto che i milioni sono presi dalla disperazione e dalla paura ?!

Che dire ?! Tranquilli, il mondo va avanti, va tutto bene, anzi, benissimo !!!

L'Europa, continua a traballare, e, sotto di essa, l'Italia più piccola che si sia mai vista, dal 1945, traballa ancor di più !
Ci si appresta, tra l'ennesimo Sanremo, e qualche tassa in più, al voto !
E voteremo (SI, CHE BELLO), facendo lo slalom tra i sondaggi più fasulli ed assurdi che si siano mai visti.
Clamorose quote di partiti questo o quel partito, ci dice il sondaggio di turno, ma anche certi dati economici, che nessun riscontro trovano nella realtà !
Proprio come l'Argentina, andiamo avanti snocciolando dati falsi; tonnellate e tonnellate di menzogne, che pesano sui MILIONI di persone in bilico tra sussistenza e povertà...
Il Santo Padre, molla tutto, oggi, qui...

E, ancora, che dire ?! Tranquilli, il mondo va avanti, va tutto bene, anzi, benissimo !!!

La Corea, continua con i suoi esperimenti nucleari, mentre il mondo, condanna, mentre le nazioni, portano avanti questa farsa di economia ammazza-uomini, ammazza-anime...
Si condannano le bombe coreane, le sparate di Ahmadinejad, anche se, il rieletto Obama, pare abbia ammazzato Osama Bin Laden.

Lo vedete, allora, che va tutto bene, anzi, benissimo !!!

Anche se, ripensandoci, il fatto che Obama e la Unione Europea, i massimi interpreti di questa farsa, di questo mondo che va avanti, retto dall'1% della popolazione,  hanno ricevuto il Nobel per la Pace, qualche dubbio me lo dovrebbe far venire ?!
Ed il prossimo, a chi andrà ?! A Facebook o alla Coca Cola ?!?

Dai, su, state tranquilli, lasciatevi andare alla corrente del NON-SENSE, a questa società immonda, inutile ed infame, che ogni mattina ci dice a chiare note: TU, SEI SOLO UN INUTILE NUMERETTO, stai buono e forse ti lasceremo di che sopravvivere !
Un mondo, dove tutto può accadere, un mondo dove anche il Papa, vuol mollare tutto, perchè stanco, perchè non se la sente, perchè sono affari suoi; o forse no ?!
Boh, comunque sia, questo è un mondo dove il Papa, si è DIMESSO; oggi c'è anche questa novità !

Beh, ragazzi miei, queste dimissioni del Santo Padre, almeno, mi danno la speranza, che durerà per qualche giorno, che possa arrivare un Papa "caxxuto", uno che spari scomuniche a tutti i potenti, riesumando il grande morto di questo nuovo secolo e millennio: l'ESSERE UMANO !!!
Magari, il futuro pontefice, avesse questo in mente: NOI, e le nostre ANIME !!! Noi, più delle dottrine, più dei dogmi, dei quattrini, dei potenti !!! Noi, le nostre potenzialità, i nostri sentimenti, il nostro essere unici ed irripetibili !

Nel frattempo, visto che mi sento come il Deejay "TreCani" di Galaxy Radio New (Fallout III), beccatevi questo sound rasserenante, che vi porti nel cuore la verità assoluta ed unica: TUTTO VA BENE !!!
Il mondo va avanti, e migliora in continuazione, tutto procede bene, anzi, benissimo !!!




lunedì 28 gennaio 2013

Mi tocca difendere le battute del Cavaliere...

Eh già, stamattina mi tocca difendere il Cavaliere, dalle ennesime speculazioni politiche, rispetto ad una "battuta" che, in questi giorni, in questi  mesi, è spunto di riflessione per milioni di italiani...

E non penso, come pensavo un tempo, che il Cavaliere sia uno sprovveduto, un impulsivo o, più semplicemente, solo uno che pensa a voce alta.
Credo che il cav, abbia come al solito suonato le corde di molti italiani, perchè queste battute, sono mesi che le sento, e negli ultimi, ancor di più, dall'uomo della strada...
Le battute del Cav sul Mussolini, non sono altro che ciò che il popolo pensa, come al solito.
Non lo difendo, come "suonatore di violini", già sentito; ma per la battuta fatta, SI.
Mi spiego, prima di esser tacciato di fascismo, perchè questa orda di indignati, come sempre, mi fa sorridere.

Intanto, mi dispiace per la reazione della Comunità Ebraica, che ha sempre trovato nell'ex Presidente del Consiglio, una sponda sicura, soprattutto nei rapporti ottimi, consolidati e ricercati con Israele e con gli Stati Uniti d'America...
Ricordate la folla oceanica a San Giovanni ?!
I tre milioni di italiani a dir BASTA ai governi tassaroli di allora ?! (Beh, che poi siamo andati peggio, è un'altra storia; e che non voterò mai più Silvio, lo sanno tutti...)
Cito quella occasione, solo per un mio ricordo secondario, all'epoca, di quella giornata: in San Giovanni, c'erano delle bandiere AMERICANE ED ISRAELIANE A SVENTOLARE !
Tra la folla silenziosa, non politicizzata e civile che non incendiò nulla, ma cantò l'inno d'Italia, rimanendo poi a sperare, c'erano alcune bandiere che RARAMENTE, vedrete mai in piazza...

Quelle speranze, per mille e più motivi, sono state poi vanificate, dopo un Fini, dopo alcune altre vicissitudini, internazionali e talune sventurate vicende del cavaliere e, non ultima, la resa incondizionata dell'Italia, alla UE, nel nome di Monti...
Strumentale ed inutile, quindi, la presa di distanza di Monti, stamane; non interessa, il suo pensiero molto, anzi, troppo, POLITICALLY CORRECT !
Mentre c'è da puntualizzare, su quanto arriva dalla comunità ebraica italiana.
Di sicuro, striscianti preferenze su di una presunta razza italica, c'erano, oggi che avviene il contrario, vi viene o no, da meditare ?!
Ma dai, non contiamoci balle, erano idee ben radicate in molti paesi, in quei tempi; che, per caso, l'imperialismo non era inglese, francese, addirittura americano (aree di influenza etc) ?!.

Vogliamo dirlo a chiare note, o no, che tra Germania ed Italia le cose andarono differentemente ?!?

Fu tutto un grandissimo orrore, io da sempre, ripudio le leggi razziali; ma, leggendo la storia con maggiore attenzione, non posso non rilevare clamorose distanze, tra quello che fecero i tedeschi e quello che accadde qui, da noi.

La mia bisnonna, aveva un chiaro cognome ebraico; mio nonno, non ne ha sofferto minimamente.
Questo, solo sul piano personale, non costituisce prova alcuna, per carità.
Ma quante persone, nascosero gli ebrei, salvandoli dagli aguzzini tedeschi, QUANTO il POPOLO ITALIANO, si fece aguzzino ed oppressore ?!?
Qualcuno, ricorda come si comportò l'esercito italiano nei campi di concentramento balcanici ?!
Cosa non si inventarono, i valenti ufficiali italiani incaricati, pur di non seguire gli ordini perentori dell'alleato alemanno ?! Di tutto, si inventarono di tutto, pur di non compiere la mattanza folle dei tedeschi !

Vi sono molti e molti segnali, di quegli anni, che ci fanno capire che il popolo italiano, NON si comportò, come i nazisti, perchè siamo cristiani, perchè siamo di tutto, meno che assassini spietati !!!
Perchè il fascismo, soprattutto quello della prima ora, non era il nazismo...
E quando il fascismo cambiò, anche molti italiani, pur nella dittatura vigente, se ne allontanarono...

Pochi giorni fa, ho parlato, di mostri e di giusti.
Ebbene, non crediate, signori cari, che i mostri stanno tutti in una sola parte; i mostri si annidano OVUNQUE, e sono sempre pronti a saltar fuori... Sono le SITUAZIONI STORICHE, quelle che producono masse critiche, situazioni, economie e tensioni che, poi, generano i mostri !!!
Ieri, le vittime furono gli ebrei, oggi, sono le masse inermi che continuano a sostenere questo sconclusionato sistema economico e finanziario, a sua volta sorretto e legittimato da una farsa democratica e civile denominata europa...

Dire che Mussolini, fece bene, rimanda alle numerosissime realizzazioni e norme che, ancora oggi, vediamo e che regolamentano le nostre istituzioni, o meglio, quel poco che ne funziona.
L'Italia, fece immensi passi in avanti, in quegli anni, in quelli almeno che precedettero le smanie di dominio del duce che, sbagliando, scelse l'alleato peggiore e, con esse, il "pacchetto" demoniaco compreso...

Non sarò io, a dirvi quali furono le grandi opere che il fascismo compì, con la semplice arma del CONSENSO, con velocità ed incisività che oggi, semplicemente, ci sognamo !!!

Abbiamo perso la guerra, la Storia, l'ha scritta chi ha vinto; occorre esser dei dementi, per non capirlo.

Ci sono voluti DECENNI, solo per poter, poi, parlare serenamente di spinose questioni come le foibe, o i martiri italiani che, a ogni latitudine, combatterono anche con onore, sotto il tricolore; non sotto il fascismo, ma sotto il tricolore... In un paese NORMALE, non avremmo dubbi, sui soldati di El Alamein, tanto per chiarire...

Abbiamo perso, e ne abbiamo subito le conseguenze; conseguenze che PAGHIAMO ancora oggi, avendo noi una architettura istituzionale, fatta apposta per evitare il decisionismo di chicchessia !
E, così, NON decidiamo un caxxo mai !!!

NON riusciamo a fare una strada, un semplice incrocio, perchè da noi, migliaia di inutili enti, insieme a province, regioni e stato, litigano sulle competenze, sui quattrini, sui poteri...

NON un progetto rapidamente approvato, NON una idea largamente condivisa, NON un agire all'unisono, NON un colpevole da condannare, NON un cittadino consapevole, forte e vicino al suo paese, NIENTE DI TUTTO CIO'. Scollegati dovevamo essere, scollegati siamo; dilaniati dalle ideologie che, di mestiere, NON producono NULLA. Da decenni, il NULLA. E quel poco di buono che siamo riusciti a fare, in questi decenni, è stato fatto TUTTO A BUFFO !!! 2000 miliardi di debiti, ce lo raccontano

NESSUNO, fin qui, si è preso la briga di curare, esaltare e sostenere, la parte migliore del paese, quella che lavora, suda e spera...
Quella parte di popolazione che, nella Storia, ha sempre subito, e che una sola volta alzò la testa, a quanto pare, sbagliando TUTTO ! Così, ci si racconta oggi.

Io, non difendo Mussolini, non difendo Berlusconi, ma, per quanto è vero Iddio, quello che ha detto lui, lo pensano milioni di italiani stufi e stanchi di questi burocrati inutili, di questo continuare a tradire e fottere il POPOLO, per 4 ladroni e milioni di conniventi...

Io, da sempre di destra, ma da sempre anche filo-israeliano, questo penso.
NON sono e non sarò mai, un nostalgico e, malgrado il bene che fece, quel regime, reputo quel poco di sbagliato bastante, ad imporci di superare, quel periodo...

Nessuna nostalgia, quindi, ma neanche mi si metta l'anello al naso, signori carissimi !

Non concordo, con quanto hanno blaterato gli avversari del Cav, in campagna elettorale; strumentalizzazioni anacronistiche cui solo i GONZI, possono dar credito, oggi, da chi vive sulle macerie del bel paese che fu...

Mi duole non concordare con le idee della comunità ebraica, cui va comunque sempre la mia comprensione e rispetto.
Ma concordo con le battute di colui che non voterò, così come mi urto, quando la comunità internazionale o la UE, ne parlano male. Credo ogni italiano dabbene, pur nella diversità di opinioni, dovrebbe condividere questo mio sentimento; ma so che non è così...

E' ora di pensare al FUTURO.
Per diletto storico, parliamo anche del duce, con serenità e nelle date anche come queste, della memoria, ricordando però TUTTO e non solo quello che fa comodo a questa o a quella parte...
SE NE DISCUTA, ORA E SEMPRE; ma se ne discuta seriamente !

E' ora di piantarla, col fascisti e comunisti; il paese, è alla frutta e tutto ciò è solo uno spreco di risorse; in questa antica diatriba, MILIONI DI LADRI si sono infilati ed è ora di piantarla...
Io, vorrei dei colpevoli, vorrei dei rappresentanti della mia rabbia e del mio sdegno e sono arcistufo, di sentire queste inutili e sterili polemiche. In questa occasione, difendo Berlusconi senza se o ma.

Storicamente, parliamone quanto vogliamo; ma vorrei anche avere i dati economici di quegli anni, dati che sono un tabù, oggi....
Quanti passi avanti fece, l'Italia, nella previdenza, nella cura dell'infanzia, nell'istruzione; quanti ?!?

Siamo onesti, almeno sulla nostra Storia.

mercoledì 2 gennaio 2013

Per i figli di, Scozia...

...agonizzanti in un letto, tra molti anni da adesso, siete sicuri che non sognerete di barattare tutti i giorni che avrete vissuto a partire da oggi, per avere l'occasione, solo un'altra occasione, di tornare qui sul campo ad urlare ai nostri nemici che possono toglierci la vita, ma non ci toglieranno mai, la LIBERTA' !!! « Nell'anno del Signore 1314, patrioti scozzesi affamati e soverchiati nel numero sfidarono il campo di BannockBurn. Si batterono come poeti guerrieri. Si batterono come Scozzesi. E si guadagnarono la libertà. »

State forgiando dei serpenti...

Beh, più che scrivere, preferisco far parlare gli altri...
Non voglio dire nulla, non pretendo niente, in questi primi giorni, di questo nuovo anno...
..la culla della leadership, fabbricanti di uomini, che generi di leader volete forgiare, in questo paese, oggi ?!?
Divisi tra il LORO, ed il NOI, tra gli IN e gli OUT ?!?
Bah, meglio lasciar parlare lui, Al Pacino, in questo splendido spezzone di questo splendido film; in questo apice di onestà, di coraggio, di forza...
Tutte quelle cose astratte, quasi atto di fede, oggi e qui...
UUAA, Mr Al Pacino, UA !!!

Quelli che benpensano...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...